Interazioni tra alimenti e farmaci per i disturbi psichiatrici

Farmaci Anti-Ansia e panico (alprazolam, clonazepam, diazepam, lorazepam) Evita l’alcool, che può accrescere gli effetti collaterali causati da questi farmaci, quali la sonnolenza. Antidepressivi (citalopram, escitalopram, fluoxetina, paroxetina, sertralina) Puoi assumere questi farmaci a stomaco pieno o vuoto. Inghiotti la paroxetina intera; non masticare nè schiacciare. Evitare l’alcool. Antidepressivi-Inibitori della monoaminoossidasi (MAO) (fenelzina, tranilcipromina) Evita […]

Leggi
Novembre 2017

Interazioni tra alimenti e farmaci per le Infezioni

Antibatterici chinolonici (ciprofloxacina, levofloxacina, moxifloxacina) Puoi assumere ciprofloxacina e moxifloxacina a stomaco pieno o vuoto. Le compresse di levofloxacina possono essere assunte a stomaco pieno o vuoto, la soluzione orale invece va presa un’ora prima o due ore dopo il pasto. Non assumere ciprofloxacina solo con prodotti lattiero-caseari (come il latte e lo yogurt) o […]

Leggi
Novembre 2017

Interazioni tra alimenti e farmaci per l’ipotiroidismo

Farmaci della tiroide (levotiroxina) Informa il medico se sei allergico a qualche alimento. Assumi la levotiroxina una volta al giorno al mattino a stomaco vuoto, almeno mezz’ora o meglio un’ora prima di assumere qualsiasi cibo in particolare il caffè. Informa il medico se mangi farina di soia (che si trova anche nel latte artificiale di […]

Leggi
Novembre 2017

Interazioni tra alimenti e farmaci per la malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) e le ulcere

IPP, Inibitori della pompa protonica (rabeprazolo, dexlansoprazolo, esomeprazolo, lansoprazolo, omeprazolo, pantoprazolo). Dexlansoprazolo e pantoprazolo possono essere assunti a stomaco pieno o vuoto. Esomeprazolo deve essere assunto almeno un’ora prima del pasto. Lansoprazolo e omeprazolo dovrebbero essere assunti prima dei pasti. Chiedi al medico o al farmacista come assumere rabeprazolo. Informa il medico se non riesci […]

Leggi
Novembre 2017

Interazioni tra alimenti e farmaci per i disturbi cardiovascolari

ACE-inibitori (captopril, enalapril, lisinopril, moexipril, quinapril, ramipril) Assumi captopril e moexipril un’ora prima dei pasti. Gli ACE-inibitori possono aumentare la quantità di potassio nell’organismo. Troppo potassio può essere dannoso e può causare battito cardiaco irregolare e palpitazioni. Evita eccesso di cibi ricchi di potassio, come banane, arance, verdure a foglia verde e sostituti del sale […]

Leggi
Novembre 2017

Interazioni tra alimenti e farmaci per l’Asma

Broncodilatatori (salbutamolo, teofillina) Il cibo può avere effetti diversi in base alle differenti formulazioni di teofillina (a rilascio controllato, a rilascio prolungato e in polvere). Verifica con il farmacista quale formulazione di farmaco stai assumendo e se c’è rischio di interazione con il cibo. Segui attentamente le indicazioni per la formulazione in polvere. Puoi deglutire […]

Leggi
Novembre 2017

Interazioni tra alimenti e farmaci per l’artrite, il dolore e la febbre

Analgesici/antipiretici Paracetamolo Il paracetamolo può causare danni al fegato. La possibilità di gravi danni al fegato è più elevata se si bevono tre o più bevande alcoliche al giorno. Anti-infiammatori non steroidei (FANS) (aspirina, celecoxib, diclofenac , ibuprofene, ketoprofene, naproxene). In caso di disturbi gastrici possono essere assunti con cibo o latte. Bere tre o […]

Leggi
Novembre 2017

Interazioni tra alimenti e farmaci per le allergie

Antistaminici (bromfeniramina, cetirizina, clorfeniramina, clemastina, desloratadina, difenidramina, fexofenadina, levocetirizina, triprolidina). Evita l’assunzione di alcol che potrebbe aumentare la sonnolenza indotta da questi farmaci.

Leggi
Novembre 2017